Quali sono i pericoli biotici del bosco e come affrontarli?

Quali sono i pericoli biotici del bosco e come affrontarli?

Una nuova pubblicazione del Servizio forestale federale (SFF) risponde a questo quesito. Nella serie "Pratica ambientale" è infatti disponibile la direttiva "Protezione del bosco. Direttive per la gestione degli organismi nocivi per il bosco".

La diffusione di nuovi organismi non-vegetali (quindi senza le piante invasive) in grado di nuocere ai boschi ha conosciuto e sta tuttora conoscendo un'accelerazione rispetto a tempi passati a seguito della globalizzazione e dei cambiamenti climatici, minacciando le molteplici funzioni dei boschi Dopo un'introduzione che spiega i principi della collaborazione tra autorità, istituti di ricerca e altri attori nella gestione degli organismi nocivi, i moduli descrivono come le autorità devono procedere nella lotta contro i singoli organismi nocivi, secondo le attuali conoscenze.

Sul sito internet dell'Ufficio federale dell'ambiente sono attualmente disponibili i moduli per i seguenti organismi: Cinipide del castagno (imenottero), Ailanto (albero), Tarlo asiatico del fusto (coleottero), Nematode del pino (nematode). Soprattutto i primi due sono rilevanti per il Ticino.

La lista comprende in tutto 13 insetti, 19 funghi, un nematode e un fitoplasma, elencati nell'allegato 3 del rapporto. La pubblicazione in italiano è reperibile qui.