Menu settimanali e risparmio eco-nomico eco-logico

Sulla porta del mio frigo è affisso un foglio con i menu settimanali della nostra famiglia composta da due adulti e due bambine. Chi lo vede prontamente sgrana gli occhi e mi chiede se non siamo completamente matti, che è una scocciatura, che poi non possiamo uscire o cambiare programmi all’ultimo. Devo dire che qualche anno fa pensavo le stesse cose, che fosse una cosa da persone rigide ecc…poi ho provato e cambiato idea! Fare il menu settimanale, implica sì mettersi lì un momento e decidere indicativamente cosa mangiare nei prossimi giorni, ma fa risparmiare molto tempo di giorno in giorno quando arrivi a casa dopo il lavoro, il nido e devi ancora inventarti cosa cucinare con le bambine stanche della giornata che reclamano già la cena! Soprattutto permette di fare una spesa mirata, controllare le date di scadenza dei prodotti, non comperare alimenti che non si sa come abbinare e poi alla fine buttare via parte degli acquisti. È proprio questo che mi piace del sistema “menù settimanale”, pochissimo spreco alimentare! E ovviamente nessuno ti impedisce di uscire a cena o invitare qualcuno all’ultimo momento anche se il “menu settimanale” prevedeva altro! (PG)